Conversazioni 2020: Il Senso della Vita

  • Programma Eumeswil 2020 - IL SENSO DELLA VITA

  • Programma 2020 PDF >>>

    Orario Incontri – 18:00

    • Posti limitati – confermare la propria presenza!
    • Tutti gli incontri si svolgeranno in conformità alle normative anti-Covid vigenti.
    • Il programma potrà subire modifiche e integrazione. L’Associazione Eumeswil si riserva il diretto di ingresso, che è ad offerta libera cartacea.

    Via S. Ammirato 43, Firenze

L’Associazione Eumeswil è un luogo di incontro e scambio di libero pensiero. Vengono perciò ospitati relatori di vari orientamenti intellettuali non sempre in linea con quello dell’Associazione, in osservanza alla regola aurea: cultura significa confrontarsi su tutto con tutti.


Ottobre

Giovedì 22

Il tempo del bosco, il tempo della vita

Relatore: Paolo Luzzi


Giovedì 29

Libertà e verità

Relatore: Carlo Palermo

Novembre

Sabato 7

Precarietà terrena, certezze celesti. Il senso della vita tra antichità e medioevo

Relatore: Francesco Salvestrini

Alla ricerca dell’ordine perduto. Percorsi della prima modernità tra diritto e letteratura

Relatore: Stefano Pietropaoli


Giovedì 12

Lo sviluppo dell’essere umano nel ciclo della vita: come attribuire un significato alle esperienze che facciamo?

Relatore: Andrea Smorti

Un senso alla vita attraverso coscienza, mito, categorie del politico

Relatore: Roberto Cecchetti


Venerdì 20

Il senso della vita celato dalle apparenti verità

Relatore: Franco Cracolici


Sabato 28

La via solare nel mondo antico e in età contemporaneo

Relatore: Stefano Arcella

La via solare di Louis Ferdinand Celine

Relatore: Marina Alberghini

Dicembre

Giovedì 3

Il senso della vita nell’arte medievale

Relatore: Fulvio Cervini

L’ouroboros e la falena

Relatore: Stefano Poggi

“Esci una sera sotto un vasto cielo stellato, alza gli occhi a quei milioni di mondi sopra la tua testa. Guarda la Via Lattea.

In quell’infinità, la Terra si dissolve, sparisce e con essa sparisci anche tu. Dove sei? Chi sei ? Cosa vuoi ? Dove vuoi andare?

Ti attende un viaggio lungo e difficile e non sai se ti potrai riposare. Ricordati dove sei e perché sei lì. Non avere troppa cura di te, e rammenta che nessuno sforzo viene fatto invano. E adesso puoi metterti in cammino.”

G.I. Gurdjieff